notturno musicale by bio… pensieri notturni

Franco_Angelosante_nascita_vita_e_morte_di_una_galassiaRespiro--2-images

Pensieri notturni

Mario Contini

Io conosco il tuo sguardo
m’è ignoto però
l’odore delle tue parole
quando parli e sei sola

nel mio respiro assopito
sei fremito protetto
tra la veglia e il sonno
mentre fuori piove

in fondo, per me amarti
è un po’ come amarmi,
alberga in te lo stesso dolore
le tue lacrime, come le mie,
hanno lo stesso sapore

come te mi si lacera il petto
e porto le mani sul cuore,
perché a volte
può far male anche il bene
come un urlo improvviso
che squarcia un silenzio

pensieri notturni,
solo foglie ammassate dal vento
ai piedi dell’alba,
e rido, rido di me ogni volta.

Le ..pene ..dell’inferno

Non ci sono ragioni

non ci sono perché sufficienti

a far tacere il lamento del cuore

E’ tutto così assurdo

crudele e fortemente ingiusto

patire le pene d’inferno

senza avere commesso delitti

Com’è possibile

che non vi sia soluzione,

una strada non ancora trovata,

un’idea o un compromesso?

Volersi bene è dunque

un così atroce reato?

E come si uccide un amore?

Con quali armi si sopprime

il bisogno di te,

il tuo sorriso, le carezze,

e l’abbraccio sincero?

Ho provato a distrarmi

con mille sciocchezze

ma tu sei presente

in un silenzio che urla

E ti sento, oh se ti sento!

Sempre dentro di me.

E la mia strada solitaria

è un rettilineo senza meta.

notturno musicale by bio

nel mio respiro assopito
sei fremito protetto
tra la veglia e il sonno
mentre fuori piove

in fondo, per me amarti
è un po’ come amarmi,
alberga in te lo stesso dolore
le tue lacrime, come le mie,
hanno lo stesso sapore

come te mi si lacera il petto
e porto le mani sul cuore,
perché a volte
può far male anche il bene
come un urlo improvviso
che squarcia un silenzio

pensieri notturni,
solo foglie ammassate dal vento
ai piedi dell’alba,
e rido, rido di me ogni volta

 

10615415_714006381970588_4093784385034353489_n