dopo di tutto

 

Dopo di tutto

Il mio respiro,

il suo,

il mio battito,

il suo…

Il respiro si accorcia,

ritmico, affannoso,

incalzante,

ansimante.

Il cuore

batte, batte, batte,

tutto il petto batte,

pulsa in gola,

pulsa nell’anima.

I respiri

assumono lo stesso ritmo,

la stessa intensità,

si uniscono, si esaltano.

Un crescendo continuo,

vertigini, ronzii,

la mente

ha lasciato ogni controllo,

le emozioni

sono padrone dei corpi.

Avvinghiarsi,

rotolarsi,

urlare.

Secrezioni,

sudore,

saliva,

odori intensi.

Silenzio…

assaporando

il dopo di tutto.

Continua a leggere

RICORDI

(Mimisol – “Pen-feather”)

Ricordi
 
La mente si svuota,
lentamente sento uscirne
poco a poco ciò che vi è in lei.

Non sento più le mani, le gambe,
non so più dove sono.
Odore, sudore, respiro,
non sento più nulla.
Non ho più un corpo.

Esplodo…
Per un istante
rientro nella realtà.
Il cuore sta scoppiando,
il respiro affannoso,
grondo di sudore.
E’ un istante.

Poi mi sento leggero,
una foglia che lieve
si culla fra le nuvole,
in un cielo immenso,
e mai si posa.

Ho amato.