resterai sempre nel mio cuore….

 

RESTERAI PER SEMPRE NEL MIO CUORE E NELLA MIA MENTE

Se solo il cuore

non facesse così male

quando ti penso,

invece sento la tua voce bella ,

calda, suadente,

che mi sussurra parole dolci.

Sento il tuo profumo

che mi inebria la mente.

Vedo le tue labbra carnose

che mi parlano

ed io,

 

accarezzandomi i capelli…..

Ma la realtà è tutt’altra cosa!

Di tutto quello è rimasto solo il dolore al cuore ….

ma mi basta chiudere gli occhi,

come in un film,

rivedo tutto

e sarà così x sempre…..

 

 

la mano….poesie squibrate da decubito….

Dammi la mano

scappiamo lontano

prendiamo l’autobus e andiamo al mare

un mare con dentro i pesci maiali

che fanno l’amore con le lische intrecciate

e poi si suicidano per farci mangiare

 

dei pesci maiali si butta ogni cosa

rimangono solo le lische intrecciate

si seccano al sole e si fanno guardare

per farsi vedere strafatti d’amore

 

andiamo a sdraiarci nei cimiteri

a vedere le facce dei morti contenti

a capire se pensano ancora ai (pesci) maiali

o se ridono solo della gioia dei vermi

 

dammi una mano

uccidimi piano

tagliami a pezzi e mettimi in borsa

portami al fiume a guardare le rane

lasciami al sole per farmi abbronzare

 

prendi i miei pezzi

e rifammi migliore

poi butta tutto

e lasciami stare

non so neanche nuotare, al mare non so se ci posso venire

 

prendi la mano

e scappa lontano

mettila in tasca e tienila stretta

portala al mare, nei cimiteri,

portala sempre a guardare

le rane.

mucche..!!!!! poesie squilibrate da decubito…

Imparo la malinconia muta delle mucche

e degli altri animali

da sugo.

 

Succhio la vita

ma stai zitto imbecille

la vita non si succhia

non è né un calippo

né quel peggio

non enné

quel porco che avete in mente

la subisco invece

la subo

sudo la vita residua

come un metalmeccanico al secondomila turno

quando la moglie torna

e non ha mica un amore eterno

no

ha una cosa tipo

tassotti

ma eterno

il bene stupido

che torna la sera e si presenta

per bene, stupido

 

me la merito la malinconia?

dove si pagano le tasse del bene assolto?

il mai, come si costruisce

un mai buono?

 

Imparo la malinconia,

suca,

le mucche

e gli altri animali

da muto.

nella mia casa…

Nella mia casa la Primavera è un evento

i fiori crescono da semi liberi

Nella mia casa il mare gioca con il vento

si amano parole, si ascolta il silenzio

Nella mia casa il dire è uno strumento

suono della terra, verso, antico canto

 

Nella mia casa è dolce il nutrimento

nettare incosciente sorseggiato ad arte

 

Nella mia casa si vive il sentimento

si prendono voli, certi, senza voti

 

Nella mia casa si vola nel momento

la vita non si usa, con meraviglia si osa…