riflettere su se stesso….2013

conosci-te-stesso1L’ISOLAMENTO FISICO NON HA NULLA A CHE VEDERE CON LA SOLITUDINE DELL’ANIMA
Il brutto anatroccolo non vuole identificarsi con il parere sociale, non vuole essere addomesticato, quindi viene discriminato, la sua fuga esteriore è un salto verso la creatività interiore, lui che non ha avuto una madre modello è chiamato ad essere madre e padre di se stesso: è quando l’isolamento negativo diventa solitudine positiva, momento di riflessione, di comprensione, di crescita. La solitudine diventa punto d’incontro con se stesso più che punto di non incontro con gli altri. E’ vita vissuta con l’esperienza e qui inizia il brutto anatroccolo a fare le più svariate esperienze…

Per conoscere quello che siamo dobbiamo imparare quindi a riconoscere tutto quello che non siamo e questo tipo di esperienze non sono per niente gradevoli ma necessarie per la finale accettazione di se stessi e la comprensione degli altri.

bio

17 thoughts on “riflettere su se stesso….2013

  1. Non è facile ,ma non è neppure tanto difficile da mettere in atto ! La cosa più difficile e più facile di tutti è conoscere ed accettare se stessi ,quello che mi costa di più è accettare me stessa !
    Un caro saluto,tanti auguri di Buon Anno

    Mi piace

    • sai liù io , sono sempre in lotta con me stesso . c’è un conflitto tram il bene e il male.. .. certamente scrivere e poi leggere i commenti che mi lasciate aiuta tanto anche quelli negativi.. tantissimi auguri di inizio d’anno ciao

      Mi piace

  2. Credo che alla base di tutto ci debba essere una “serena” accettazione di se stessi. Ognuno di noi è un modello a se stante, personalmente so benissimo quello che non sono ed umilmente cerco di modificare o smussare tutto quello che di me non mi piace. Non sempre o su tutto ci riesco, alla fine mi accetto per quella che sono, capperi… avrò tanti difetti -è vero- ma anche qualche pregio (spero!).
    p.s. in questi giorni il mio pc è andato a ramengo, gira per conto suo e anche l’avatar è svampato. Ho elaborato una piastrella al volo e l’ho piazzata lì, spero si riprenda velocemente altrimenti alla fine dell’anno so già cosa eliminare… e cosa chiedere alla Befana! 🙂
    Chissà se questo commento arriverà o se lo papperà come gli altri…. ;-(
    ciao Bio

    Mi piace

  3. ciao carla la tua mattonella mi è arrivata dritta tra capo e collo🙂 poi con quei colori sgargianti anche tra gli occhi🙂 sono contento di vederti con un avatar tutto tuo ( mi scuserà arthur) ma piace saperti carla e non amica di….!!! credimi la mia accettazione passa anche , da ciò che leggo anche su altri blog, mi aiuta a guardarmi dentro e trovare quelle caratteristiche positivedi cui sopra ho narrato , certo non mi sento brutto anatroccolo ne fisicamente ne moralmente. ma di non prendermi troppo sul serio aiuta a gurdare avanti con umiltà anche nelle piccole cose..sono anche certo che le qualità che hai sono importanti, è anche vero che se si ha una persona che aiuta a far uscire il meglio che hai dentro non sarebbe male.!!. un bacione e tanti auguri di buon anno.. ti aspetto con un tuo blog… kiss

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...