NAUFRAGIO

E fa naufragio la mia anima, con il suo carico di promesse, di speranze
senza nascondersi dietro mille parole.

Si spengono le luci, si ritrova nell’abisso,
sul fondo, da sola.

E capisce perché se n’è andata la parvenza di un sogno
ad infrangersi contro le stelle in un cielo dove la legge
non è uguale per tutti.

Nessuno è rimasto a sentire, a raccogliere in un gesto pietoso,
l’ultimo sospiro.

Non resta che piangere nel silenzio degli anni
che verranno senza potere asciugare il mio volto.

Lontano appare quel tempo dissolto nel rosso
di un tramonto d’estate quando c’era ancora
qualcuno che sapeva senza parlare, accogliermi
dentro un sorriso.

 

2 thoughts on “NAUFRAGIO

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...